© 2018 by Hotel Tirreno · Partita IVA 00846580538 

  • White Facebook Icon
  • White TripAdvisor Icon
Follow us
HOTEL TIRRENO
via Ansedonia, 69 · Castiglione della Pescaia
58043 Grosseto · Tuscany · Italy
info@hoteltirrenocastiglione.it
 VETULONIA 
Distanza dall'HotelTirreno: Km 31
Google Maps
 
Vetulonia antica e potente città etrusca, oggi piccolo e pittoresco borgo della Maremma con una interessantissima area archeologica molto facile da raggiungere da Castiglione della Pescaia, era situata sulla sponda nord occidentale del lago Prile (antico lago marino di 90 chilometri quadrati) oggi quasi totalmente interrato tranne che per una piccola parte, l'attuale Riserva Naturale Diaccia Botrona, di fronte all'altro centro etrusco di Roselle che si trovava sulla sponda orientale.
 

Vetulonia, oltre ad essere una città marina, aveva un attivo centro commerciale, con molte botteghe di artigiani orafi capaci di realizzare gioielli di impareggiabile bellezza e raffinatezza.

Con il tempo diventò una potenza che coniava anche moneta, grazie allo sfruttamento delle miniere delle Colline Metallifere, dell'Isola d'Elba ed al controllo delle vie commerciali marine e terrestri.

Ai piedi della collina che ospita la città si trovano le monumentali tombe etrusche risalenti al VII - VI sec. a.C., percorrendo la via dei sepolcri, una strada sterrata ben segnalata che vi trova la prima Tomba del Belvedere. Proseguendo si raggiunge la Tomba della Pietrera da cui proviene la statua della Pietrera, uno dei più antichi esemplari di scultura monumentale etrusca.

Lungo la Via dei Sepolcri poi si può ammirare la Tomba del Diavolino II (la Tomba del Diavolino I fu smontata alla fine del 1800 e ricostruita nel giardino del museo archeologico di Firenze) ed infine la Tomba della Fibula d'Oro.

Gli scavi hanno riportato alla luce numerosi tesori, capolavori di oreficeria, vasi orientali, carri, elmi, schinieri, scudi, lance, statue, monete d'oro e d'argento. Il Museo Civico Archeologico, ricchissimo di reperti, tra cui la stele del guerriero Aule Feluske e gli straordinari gioielli in oro della Collezione Lancetti, si trova nella parte più alta del centro abitato, qui si possono ammirare anche i resti delle mura ciclopiche etrusche che racchiudevano un'area di circa 16 ettari. 

Lungo la via principale troveremo le strutture murarie dell'antico abitato a Poggiarello Renzetti, un quartiere con edifici, botteghe ed abitazioni che si affacciano su una strada lastricata.

 

L’intero quartiere venne distrutto da un incendio agli inizi del I secolo a. C. Da alcuni anni sono in corso interessanti scavi in questa area che stanno portando alla luce la Domus dei Dolia, una grande domus urbana che sta restituendo reperti di notevole interesse. 

Visita all'Area Archeologica:

Ingresso libero

Orario invernale: 8:00 - 17:00

Orario estivo: 10:00 - 19:00

Giorni di chiusura: martedì e venerdì

Per maggiori informazioni:

Museo Civico Archeologico Isidoro di Vetulonia:

0564 948058

museovetulonia@libero.it